FTSE 100

lunedì, 04.02.2013

Questo indice misura le prime 100 organizzazioni per capitalizzazione dello LSE, la Borsa di Londra. Le prestazioni di queste organizzazioni, pertanto, sono il fattore principale dell’indice. Scambiato come un’attività derivata, si tratta di una scelta di trading molto popolare nel mercato delle opzioni binarie. Su alcune piattaforme di trading, questo indice è conosciuto semplicemente come l’indice UK.

Ecco uno sguardo ad alcuni dei fattori fondamentali che influenzano lo FTSE100 su base giornaliera ed annuale.

1. stabilità politica della Euro zona
Naturalmente, l’Unione Europea è il principale partner commerciale del Regno Unito ed è fortemente legata alle tendenze economiche dello stesso Regno Unito. Il Regno Unito non è così isolato come a volte vorrebbero essere. Il pessimismo economico nella zona euro influenzerà pesantemente le aziende del Regno Unito. Il rapporto non è puramente economico o razionale, ma è anche legato al contagio di negoziazione tra intermediari ed esperti, e la vicinanza naturale delle economie dell’area dell’euro e nel Regno Unito. Un ottimo esempio di questo potrebbe essere visto quando la BCE ha approvato un piano di salvataggio per il sistema bancario spagnolo che ha causato un divario sull’indice di 855 punti. Questo, in sostanza, significa che lo FTSE è sceso immediatamente di 855 punti.

2. Gli utili stagionali in UK
Naturalmente, l’andamento delle società inserite nell’indice provocherà un movimento positivo o negativo nell’indice. Pertanto, i comunicati che danno agli operatori le informazioni sulle prestazioni e sugli utili probabilmente causeranno delle opportunità di trading. L’indice FTSE100 è legato e risponde in gran parte alle relazioni da parte delle banche del Regno Unito. Quando ci fu la crisi di Northern Rock nel 2008, il mercato è andato in confusione in quanto non sapeva come rispondere all’acquisizione.

3. Comunicati stampa che sono legati a fattori economici
Diversi comunicati stampa hanno un effetto particolare sullo FTSE100. Si tratta dei dati di produzione nel Regno Unito, dei dati di inflazione, dei dati sulle unità abitative, dei rapporti e delle decisioni sul PIL e sui tassi di interesse.

Fare trading con lo FTSE100 utilizzando l’analisi tecnica.

Naturalmente, accanto all’analisi fondamentale, è possibile utilizzare l’analisi tecnica per diventare un trader professionista. Si possono utilizzare schemi grafici e a candela, nonché osservare i punti di supporto e resistenza per comprendere e prevedere i movimenti futuri.

Come scambiare lo FTSE100?
La saggezza popolare dice che è più facile scambiare gli indici Statunitensi e gli indici Giapponesi. C’è meno volatilità dello FTSE100. Tuttavia, quando si tratta di dati certi che devono essere rilasciati, come il PIL, i dati di produzione, i dati sull’inflazione trimestrali e di altre relazioni della Banca d’Inghilterra, è possibile fare una buona analisi ed effettuare degli scambi fruttuosi.

I trader che operano con successo utilizzando lo FTSE100 sono in grado di trovare un modo per capire la durata degli effetti delle notizie nel Regno Unito e come queste impattano sullo FTSE100, facendo delle previsioni sulla base di ciò. Non ci sono correlazioni semplici che si possono usare in quanto la zona euro riflette lo FTSE100 in termini di fuso orario e quindi non ci sono indicatori tempestivi da osservare.

 

 


Approfitta di un grandioso rimborso del 15% per le Opzioni out of the money offerto da Anyoption - l’attuale leader del mercato delle Opzioni Binarie!
Su Anyoption puoi scambiare in maniera sicura, usufruendo delle migliori condizioni. Questo broker ti tratterà al meglio e ti offrirà un sacco di vantaggi con la sua piattaforma di trading e le opzioni innovative che non puoi trovare da nessun altro broker.


>>Inizia oggi stesso a fare trading con il leader del mercato – Iscriviti a Anyoption! <<