I titoli asiatici raggiungono un picco

venerdì, 07.12.2012

I dati degli Stati Uniti si sono rivelti migliori del previsto e questo ha provocato la risalita delle borse asiatiche durante la notte. In tutta la regione asiatica, le borse hanno toccato il loro massimo da 8 mesi a questa parte. I dati americani che hanno fatto schizzare le borse asiatiche sono quelli riferiti agli ordini per servizi e produzione industriale.

Ieri, l’Institute of Supply Management degli Stati Uniti ha rilasciato i dati per quanto riguarda le attività manifatturiere e di servizi, riportando una crescita con un ritmo più veloce del previsto per novembre, con l’indice ISM dei responsabili di acquisto del comparto non manifatturiero che è salito fino al 54,7, nel mese di ottobre lo stesso indice aveva registrato il 54,2, battendo le aspettative di mercato che lo davano invece erroneamente in calo a 53,5.

Le speranze sono anche aumentato, aumentando il rischio di sessione, che i politici statunitensi eviteranno entro la fine dell’anno fiscale la barriera del fiscal cliff, con il presidente Barack Obama cheha rassicurato i mercati sul fatto che, se i repubblicani accetteranno gli aumenti delle tasse sugli americani più ricchi, un accordo potrebbe essere raggiunto entro una settimana. Wall Street scommette che il nodo sul Fiscal cliff verrà risolto e chiude positiva. Il Dow Jones Industrial Average sale dello 0,3%, così l’S&P 500, mentre il Nasdaq cresce dello 0,5%. Moody’s ha calcolato che, nel caso venga siglato entro venti giorni un buon accordo fra Democratici e Repubblicani, l’economia americana decollerà nel 2013 con una crescita del 2%, per poi raddoppiare l’anno dopo con un tasso di disoccupazione sotto il 6% alla metà del 2016.

I mercati sono riusciti a scrollarsi di dosso i deludenti dati per quanto riguarda ​​i posti di lavoro del settore privato negli Stati Uniti usciti ieri. ADP, societa’ specializzata nella gestione in outsourcing delle risorse umane, ha riferito che le buste paga non agricole sono aumentate di 118.000 unità a Novembre, al di sotto del previsto aumento di 125.000. Questo può essere in parte attribuito all’uragano Sandy. Il dato di ottobre è stato rivisto al ribasso con un guadagno di 157.000 rispetto al dato di 158 mila riportato in precedenza. Il dato ufficiale, comprensivo del settore pubblico, verra’ reso noto oggi dal dipartimento del Lavoro

Titoli

Il trading asiatico ha visto l’indice Hang Seng di Hong Kong aumentare leggermente dello 0,02%, l’indice Kospi della Corea del Sud è cresciuto invece dello 0,4%,. Lo S & P/ASX200 Australiano è sceso dello 0,12%, mentre in Giappone il Nikkei 225 ha guadagnato lo 0,84%. L’aumento dell’indice Nikkei 225 avviene dopo che lo yen Giapponese è stato scambiato vicino al minimo dei suoi ultimi 7 mesi, aumentando le prospettive per gli esportatori giapponesi.

Valute

Nonostante nessun movimento reale significativo nei mercati valutari, gli investitori del trading di opzioni binarie hanno visto lo USD ottenere piccoli guadagni contro la maggior parte delle valute principali, in primo luogo a causa delle aspettative positive dei mercati sulla vicenda che riguarda il fiscal cliff americano. La coppia EUR / USD è scesa dello 0,09% e la coppia USD / JPY è aumentata dello 0,02%.

Previsioni

I futures su azioni europee indicano una apertura inferiore al momento dell’apertura dei mercati in Europa. Inoltre, nei prossimi giorni dobbiamo apettarci una certa pressione nei confronti dell’Euro dato che gli investitori cercano un rifugio sicuro in attesa dell’uscita, nel corso della giornata, della relazione trimestrale riferita al prodotto interno lordo. Tuttavia, gli investitori dovrebbero tenere d’occhio il rapporto settimanale del governo USA sulle richieste iniziali di sussidio di disoccupazione pubblicate negli Stati Uniti nel corso della giornata.


Inizia subito a scambiare le opzioni binarie sul mercato italiano: ottieni un guadagno netto su ogni operazione fino all’85%, con un investimento minimo di soli 5€!
Banc de Swiss è uno dei broker più popolari sul mercato italiano e dispone di un eccellente servizio clienti. Potrai partecipare con un deposito minimo di 100 € e avrai la possibilità di operare con le opzioni binarie in azioni, valute, materie prime e indici.


>>>> Inizia subito a scambiare con Banc de Swiss! <<