Come scegliere il broker per le opzioni binarie

A meno che non siate intenzionati a operare con il North American Derivatives Exchange (NADEX), che consente ai trader con cittadinanza americana o residenti negli Stati Uniti di avere accesso diretto al mercato per il commercio con opzioni binarie, dovrete svolgere la vostra attività tramite un broker per opzioni binarie. I broker per le opzioni binarie sono molti e si differenziano tra loro per la varietà di beni che propongono ai trader, così come per i tipi di contratto e per le condizioni di commercio fornite. Perciò, quando scegliete un broker per opzioni binarie, dovete considerare tutti questi parametri prima di fare la vostra scelta definitiva. La seguente analisi verte sui punti più importanti che un trader dovrebbe considerare quando sceglie un broker per le opzioni binarie.

I seguenti fattori sono aspetti importanti per la vostra carriera nelle opzioni binarie e dovreste considerarli molto seriamente quando sarete alla ricerca di un broker:

  1. Quanto è al sicuro il vostro denaro con il broker in questione? Quali meccanismi di sicurezza ci sono per garantire i vostri soldi?
  2. Quali condizioni commerciali sono in atto con il broker in questione?
  3. Il pagamento dei profitti viene effettuato prontamente?
  4. Sono in circolazioni valutazioni negative su questo determinato broker?
  5. Quali sono le modalità per il deposito e il prelievo con il broker sotto esame?

Se le risposte a queste domande vi soddisfano, allora quel broker potrebbe diventare l’operatore di vostra scelta.

Sicurezza dei fondi

Si tratta di una questione fondamentale quando si intraprende qualunque attività commerciale. Ci sono dei meccanismi per assicurarsi che il broker di cui intendete avvalervi non sia diventato broker per corrispondenza e non sia pronto alla fuga con i vostri soldi. La verifica di un’apposita registrazione presso le autorità competenti è uno di questi. Per essere registrati presso un’autorità competente un broker deve dimostrare di essere in grado di rispondere prontamente alle richieste dei trader. Ci sono molti altri requisiti, ma il punto è: avvaletevi di broker regolamentari.

Condizioni commerciali

Le condizioni commerciali comprendono, ma non solo, i seguenti punti:

  • Numero di mercati disponibili per le operazioni: I broker migliori sono quelli che offrono beni commerciati su vari mercati disposti su un’area geografica molto vasta. Ad esempio, un trader che abita in Medio Oriente sarà più incline verso beni quotati su mercati come Tadawul, mentre un trader che vive in Russia preferirà titoli quali Sukol o Gazprom invece che Barclays di cui non conosce quasi nulla. Potrebbe sorprendervi scoprire che alcuni trader di regioni remote del pianeta hanno sentito parlare di Barclays per la prima volta in occasione dello scandalo Libor.
  • Flessibilità nei tempi di chiusura: Esistono broker che usano tempi di chiusura per le operazione preimpostati tra cui il trader deve scegliere. Questa rigidità può risultare scomoda per molti trader. É preferibile scegliere un broker che offra maggiore flessibilità nella scelta della data e dell’orario di chiusura delle operazioni.
  • Disponibilità di beni per le operazioni: Fate attenzione ai rbroker che bloccano continuamente i beni rendendoli inaccessibili in occasione di importanti avvenimenti finanziari. Le operazioni con opzioni binarie si basano sui movimenti di mercato, perciò se un trader non può operare su un bene coinvolto da un movimento l’intera attività perde di senso.

Risoluzione delle dispute

Se un broker non è in grado di pagare i profitti di un trader quando ne viene richiesto il prelievo, è un chiaro segno di insolvenza finanziaria e a un simile broker non dovreste nemmeno avvicinarvi. È il caso di TraderXP, che nel maggio 2012 ha avuto proprio di questi problemi eppure continuava a tempestare il pubblico con email, nel disperato tentativo di raccogliere nuovi fondi. Sarà forse stato per risolvere le dispute in corso? Ecco perché è importante cercare recensioni di broker per assicurarsi che il proprio denaro non verrà usato per pagare gli insoluti ai trader già intrappolati nelle dispute.

Flessibilità dei depositi e nei prelievi

Un buon broker per opzioni binarie dovrebbe essere in grado di offrire ai trader una vasta gamma di modalità per effettuare depositi sui loro account e prelevare i loro profitti. Tuttavia ciò non dovrebbe essere prioritario rispetto alla capacità di rispondere alle richieste di pagamento.

Se un trader sarà un grado di usare al meglio questi parametri per evitare i broker inaffidabili, allora riuscirà a scovarne uno competente in grado di gestire la sua attività.


Approfitta di un grandioso rimborso del 15% per le Opzioni out of the money offerto da Anyoption - l’attuale leader del mercato delle Opzioni Binarie!
Su Anyoption puoi scambiare in maniera sicura, usufruendo delle migliori condizioni. Questo broker ti tratterà al meglio e ti offrirà un sacco di vantaggi con la sua piattaforma di trading e le opzioni innovative che non puoi trovare da nessun altro broker.


>>Inizia oggi stesso a fare trading con il leader del mercato – Iscriviti a Anyoption! <<