Trading Opzioni Binarie

Il trading di opzioni binarie sta diventando sempre più popolare. Trader esperti e novizi sono colpiti dalla semplicità di questo nuovo prodotto finanziario e dal suo modo emozionante di fare trading. Molti broker pagano fino all’85% per ogni movimento “una scelta o l’altra” di successo, rendendo le opzioni binarie una delle forme di investimento più remunerative.

Le basi del trading di opzioni binarie sono davvero semplici come appaiono: investendo in queste opzioni, non si acquista realmente l’attività, puntando sulla direzione che un’attività sottostante (oro, petrolio, valute, azioni, etc…) prenderà in futuro, il che rende questo innovativo strumento di investimenti un’ottima opportunità per persone che già conoscono il mondo del trading. Ad ogni modo, il prodotto di per sé è cosi semplice da conoscere e facile da utilizzare che le opzioni binarie sono il miglior modo per iniziare anche per i nuovi arrivati.

Trading Opzioni BinarieSuggerimento

Una delle nostre raccomandazioni per quanto riguarda il trading di opzioni binarie è la compagnia IQOption. IQOption più popolare tra i trader italiani.

Apri ora!
Apri un Account Demo o Live

Trading Binario Online

Pochi anni fa le opzioni binarie erano uno strumento riservato a trader professionisti e grandi istituzioni finanziarie. Le opzioni erano oggetto di trading solo nel mercati OTC (over the counter) e non erano disponibili per gli investitori privati.

Ad oggi esistono moltissimi broker di opzioni binarie online, diretti anche ad investitori privati. La cosa migliore è che, al contrario di account per il trading di azioni o future, non sono necessarie cifre esorbitanti per iniziare. È possibile versare anche 100$ (a seconda del broker) per aprire il conto, un’altra ragione per cui questo nuovo tipo di investimento è la scelta migliore per muovere i primi passi nel fantastico mondo del trading di opzioni binarie.

Come fare Trading di Opzioni Binarie

Il trading di opzioni binarie non è affatto complicato e la natura del prodotto lo rende molto semplice da capire. Ecco una guida semplice e breve per capire questo processo: così come indicato dal nome, binarie, esistono solo due risultati possibili; alla scadenza, un’azione può essere in attivo (in the money) o in passivo (out of the money): si vince o si perde. Se siete in grado di prevedere l’andamento dell’attività sottostante e l’opzione chiude “in the money”, guadagnerete fino all’85%. Altrimenti, perderete l’investimento. Ecco in breve le semplici regole del trading di opzioni binarie.
Al momento dell’acquisto di un’opzione binaria bisogna seguire alcuni passaggi elementari.
L’idea di base è la seguente:

  • Scegliete un’attività sottostante e una scadenza per l’opzione
  • Scegliete la somma che siete disposti a rischiare
  • Scegliete l’andamento su cui scommettete (rialzo= opzione call, ribasso = opzione put)

Trading Opzioni Binarie

La prima cosa da fare è scegliere la tipologia di attività sulla quale puntare. La maggior parte dei broker offre vari tipi di attività, dalle coppie di valute alle azioni, dagli indici a olio, petrolio e molto altro. Dopodiché, si sceglie la scadenza dell’opzione, che può variare da un minimo di 60 secondi fino ad un massimo di un mese a seconda del broker. Inserite la somma che vorreste investire sul movimento e, infine, decidete se il prezzo si alzerà o abbasserà. Cliccate sul pulsante “Buy Option” et voilà, siete entrati nel mercato!

Le Basi del Trading di Opzioni Binarie

Il trading di opzioni binarie non è affatto complicato, e anche i trader neofiti ne impareranno le basi molto velocemente. Se siete nuovi nel mondo del trading la terminologia tecnica sarà il primo ostacolo da superare. Ecco perché familiarizzare con il linguaggio del trading dovrebbe essere il vostro primo obiettivo.
Ecco qualche nozione di base:

Prezzo d’esercizio (strike price): Sia gli investitori che coloro che fanno il mercato concordano un certo prezzo (prezzo d’esercizio) che l’attività sottostante all’opzione dovrà superare prima che l’opzione stessa abbia un esito positivo

Scadenza: Le Opzioni Binarie scadono in un certo momento in cui il contratto tra l’investitore e chi fa il mercato è considerato concluso. A questo punto, il prezzo dell’attività sottostante in quel momento viene confrontato con il prezzo d’esercizio per determinare se l’opzione abbia chiuso “in the money” o “out of the money”.

In the money: Il prezzo d’esercizio dell’attività sottostante è superato. Di conseguenza, l’opzione binaria è “in the money” e si concluderà con un ritorno positivo se, alla data di scadenza il prezzo sarà al di sopra (opzioni call) o al di sotto (opzioni put) del prezzo d’esercizio.

Out of the money: Il prezzo d’esercizio non è superato e l’opzione binaria è cosi “out of the money”. Se il prezzo non supera il livello prima della scadenza, l’investimento andrà perso.

Opzioni Up/Down o High/Low: Sono il prodotto più comune, che nessun broker può permettersi di non offrire. Di base, si sceglie se il prezzo dell’attività sottostante chiuderà più alto o più basso alla scadenza. Se credete che il prezzo dell’attività sottostante salirà, acquisterete un’opzione binaria call. Un’opzione di tipo call è un contratto che premia l’investitore se il prezzo chiude sopra il prezzo d’esercizio. Al contrario, un’opzione binaria put è un contratto che premia il trader se il prezzo dell’attività sottostante chiude al di sotto del prezzo d’esercizio. Un’opzione binaria put è l’opposto di un’opzione binaria call.

Opzioni binarie Touch: Bisogna decidere se il prezzo dell’attività sottostante toccherà un certo prezzo obiettivo (target price) prima della scadenza. Se pensate che un certo prezzo verrà superato prima della scadenza, potete comprare un’opzione touch up o un’opzione touch down a seconda dell’andamento che ritenete più probabile. Se pensate che il prezzo non supererà un certo livello potrete infine acquistare un’opzione no touch.

Opzioni Binarie Range/Boundary: Questi tipi di opzione hanno un prezzo-obiettivo basso ed uno alto. Dovete decidere se l’opzione scadrà entro il range tra questi due obiettivi o fuori dal range stesso.

Attività Sottostanti nel Trading di Opzioni Binarie

Nel trading di opzioni binarie non si acquista realmente un’attività, ma si investe sul movimento del prezzo di un’attività sottostante. Tutti i broker offrono un’ampia gamma di attività sottostanti su cui investire, comprese coppie di valute, materie prime, indici e azioni.

Opzioni Forex: Facendo trading Forex con opzioni binarie è possibile investire in tutte le maggiori coppie di valute partendo dal dollaro statunitense, quindi EUR/USD, GBP/USD, USD/CHF, USD/JPY, AUD/USD, e USD/CAD. Molti broker offrono coppie supplementari quali EUR/GBP o EUR/JPY.

Opzioni Materie Prime: La maggior parte dei trader più esperti includono le materie prime nelle loro strategie. Quando l’economia è in una situazione instabile, solitamente il mercato dei metalli preziosi costituisce un’isola felice per gli investitori. Con le opzioni binarie è possibile investire su oro e argento, e solitamente anche sul prezzo del petrolio.

Opzioni Indici: La maggior parte del tempo, il trading di indici di azioni è più semplice rispetto alle azioni individuali, dal momento che un indici include e fa la media del prezzo di varie azioni. Così, la diversificazione è automatica. I broker di opzioni binarie danno la possibilità di investire su futures sottostanti come Dow Jones, Nasdaq, S&P 500, Dax 30, Nikkei, SMI e molti altri.

Opzioni Azioni: Se per qualsiasi motivo si preferiscono le azioni singole, c’è ovviamente questa possibilità. Opzioni binarie su azioni includono grandi marchi come IBM, EXXON, McDonald’s, Sony, Microsoft, Google, Amex, Coca Cola, Apple, Nike, Amazon, BP, CITIGROUP e tanti altri.