Opzioni Binarie Materie Prime

Fino a pochi anni fa il trading di materie prime (commodities) era riservato principalmente agli attori professionali del mercato, che scambiavano questi asset quasi esclusivamente sui mercati futures. L’investimento iniziale per iniziare con i futures è molto alto e, dunque, gli investitori privati erano rari.

Qualche anno fa fu sviluppato un nuovo prodotto finanziario, il CFD (Contract for difference, in italiano contratto per differenza), che aprì il mercato a nuovi investitori con portafogli meno ”gonfi”. Questa era, ed è, un’ottima opportunità, ed ora chiunque può cimentarsi nel trading di materie prime. Allo stesso tempo, andrebbe notato però che il trading d’oro, argento, petrolio e di tutti gli altri tipi di materia prima, è ancora molto complicato per la presenza di CFD pertanto bisogna impegnarsi moltissimo per avere successo.

Con le opzioni binarie, un prodotto finanziario relativamente nuovo, potrete anche partecipare e fare trading sul mercato delle materie prime. Inoltre, il trading binario è molto più semplice da imparare rispetto ai futures e ai CFD: non dovrete infatti incaponirvi sulle piccole differenze comuni a tutti i tipi di materie prime. Facendo trading di opzioni binarie dovrete solo prevedere la direzione del movimento di prezzo dell’asset sottostante: in questo caso, materie prime. Se alla scadenza l’opzione è “in the money”, vincerete una somma predeterminata. Si conoscono con precisione i rischi ed i profitti prima di aprire una posizione e si possono adattare le proprie strategie di trading di conseguenza.

Il mercato delle materie prime

Il mercato delle materie prime è uno dei più grandi al mondo, con una fetta di circa un terzo di tutto il commercio internazionale. È possibile distinguere qualche categoria di sub-asset:

  •  Energetici (petrolio, gas, carbone, …)
  • Metalli (ferro, alluminio, acciaio, rame, …)
  • Metalli preziosi (oro, argento, platino, …)
  • Prodotti agricoli (frumento, caffè, zucchero, …)

I centri del trading di metalli, metalli preziosi e materie prime di tipo energetico sono il NYMEX (New York Mercantile Exchange) e il London Metal Exchange (LME). I prodotti agricoli sono scambiati quasi esclusivamente sul Chicago Mercantile Exchange (CME).
Le materie prime sono un investimento molto popolare, specie in tempo di crisi. Oro e argento sono probabilmente le principali categorie di asset “alternativi”.
Si può fare trading su questi tre principali tipi di materie prime con tutti i maggiori broker di opzioni binarie online.

Oro, argento e petrolio grezzo

Molti investitori guardano al mercato dell’oro come ad un’isola felice. In tempi di crisi, i loro asset, prima azioni e obbligazioni, diventano metalli preziosi, specialmente oro, una materia prima di valore le cui scorte, prima o poi, finiranno.

L’oro è certamente molto popolare, ma i suoi utilizzi pratici sono, in fin dei conti, limitati all’industria dei gioielli. L’India è il mercato più forte per questo prezioso metallo, a causa dell’alto aumento della richiesta durante la stagione dei matrimoni indiani. “E’ impossibile comprendere la logica dell’ossessione per l’oro. Per gli indiani, l’oro è sacro, è un riflesso di Dio”, afferma l’esperto indiano in mitologia Devdutt Pattanaik.

L’argento, a differenza dell’oro, è molto richiesto dai settori elettronici e solari, ed è inoltre utilizzato dall’industria del trattamento delle acque e della produzione di acqua potabile.

Il petrolio non è tanto importante quanto oro e argento quando si necessita di un prodotto d’investimento alternativo. Ad ogni modo, è anch’esso una risorsa molto limitata e, dunque, in tempo di crisi, è avvantaggiato rispetto ad azioni e obbligazioni.

Opzioni binarie e trading di materie prime

A differenza dei futures, è possibile accedere al mercato delle materie prime usando le opzioni binarie con investimenti, a confronto, irrisori . Ad esempio: comprando un contratto sull’oro sul mercato futures si acquistano 100 once d’oro. Al prezzo di mercato attuale, 1622$ l’oncia (6 giugno 2012), equivale a 162,200$ per questo unico contratto. È probabilmente troppo per un investitore privato, anche con un deposito di garanzia in cui non si debba depositare l’intera somma. Facendo trading di opzioni binarie è possibile iniziare con un investimento molto piccolo: serve solo un buon intuito per gli sviluppi di prezzo per avere successo. Pensate che il prezzo di oro, argento o petrolio salirà? Niente di più facile: potete acquistare un’opzione call per guadagnare dalla vostra previsione. Pensate che il prezzo scenderà? Comprate un’opzione put.

Esiste anche un altro grande vantaggio nel trading di materie prime con opzioni binarie. Il prezzo delle commodity è spesso molto volatile. Se state facendo trading con futures o CFD verrete spesso espulsi dalle vostre posizioni: dovrete impostare degli stop loss per proteggervi da ingenti perdite. Non c’è altro modo. Col trading di materie prime tramite le opzioni binarie non avrete più questo problema: non c’è più bisogno di stop! State puntando sulla direzione del movimento di prezzo, gli stop non servono più.
Potreste trovare interessanti anche le informazioni che trovate qui:


Inizia subito a scambiare le opzioni binarie sul mercato italiano: ottieni un guadagno netto su ogni operazione fino all’85%, con un investimento minimo di soli 5€!
Banc de Swiss è uno dei broker più popolari sul mercato italiano e dispone di un eccellente servizio clienti. Potrai partecipare con un deposito minimo di 100 € e avrai la possibilità di operare con le opzioni binarie in azioni, valute, materie prime e indici.


>>>> Inizia subito a scambiare con Banc de Swiss! <<